le candidature PaS LAB – Franco Milanesi

Mi chiamo Franco Milanesi, sono nato a Torino nel 1956. Ho svolto tutta la mia attività lavorativa a Pinerolo al Liceo Scientifico “Curie” dove ho insegnato Storia e Filosofia fino alla pensione.Ho pubblicato articoli e alcuni testi di filosofia politica e su questo stesso tema ho conseguito un dottorato. Ho trascorso un lungo periodo inContinua a leggere “le candidature PaS LAB – Franco Milanesi”

No allo sblocco dei licenziamenti – Difendere il lavoro!

Abbiamo portato la “nostra bandiera” a Torino sabato scorso per la manifestazione e ascoltato con attenzione le parole del Segretario Generale CGIL, Landini. Queste le sue parole dal palco di Torino. “Il nostro messaggio è semplice e chiaro: è un errore sbloccare i licenziamenti il primo luglio. Il governo ci ascolti”. Il resto del discorsoContinua a leggere “No allo sblocco dei licenziamenti – Difendere il lavoro!”

La sicurezza dei cittadini deve prevalere sui profitti

Di ora in ora le notizie che arrivano da Stresa, nel nord del Piemonte, aggravano la sensazione di angoscia che tutti noi sentiamo. Al dolore per questa terribile tragedia, per le quattordici vittime e per le loro famiglie, si aggiunge l’incredulità per la gravità delle responsabilità di chi, consapevolmente e per propria ammissione, ha decisoContinua a leggere “La sicurezza dei cittadini deve prevalere sui profitti”

Su Palestina e Israele. Nulla di semplice sotto il sole.

Pubblichiamo una scheda di approfondimento sulla questione Israelo-Palestinese elaborata dal nostro candidato Luca Perrone. L’ennesimo drammatico episodio del conflitto israelo-palestinese, mi spinge a queste riflessioni. 1. Il Sionismo, fenomeno complesso e sfaccettato, si inserisce in un contesto culturale e politico che è quello dell’imperialismo della seconda metà del XIX secolo. Non a caso nell’immaginario sionistaContinua a leggere “Su Palestina e Israele. Nulla di semplice sotto il sole.”

Eid Mubarak pieno di gioia, salute, felicità e prosperità

Un pensiero della nostra candidata Touria Kchiblou dedicato a tutti e tutte per celebrare i tre giorni di fine Ramadan. “Un caloroso augurio a tutta la comunità islamica di un fine Ramadan sereno, un Eid Mubarak pieno di gioia, salute, felicità e prosperità.Che Dio accetti il nostro digiuno e le nostre preghiere”.

Non si può morire così di lavoro

Pubblichiamo una riflessione del nostro candidato Luca Perrone sulla morte di Luana D’Orazio. L’ennesima morte sul lavoro. Luana D’Orazio è morta a 22 anni in una piccola fabbrica tessile a Prato, perché è stata rimossa una griglia di protezione dal macchinario a cui lavorava. Aveva un contratto da apprendista, così era pagata di meno. LaContinua a leggere “Non si può morire così di lavoro”

Il gioco della sedia

Pubblichiamo una riflessione della nostra candidata Lia Bianco sui “fatti di Ankara”. Quando da bambini si giocava al gioco della sedia, se pur sapessimo bene le regole del gioco, ci si rimaneva male se a restare in piedi eravamo noi.  Quando abbiamo visto le immagini dell’ incontro ufficiale fra Unione Europea e la democratura turca,Continua a leggere “Il gioco della sedia”

Il popolo dei riders: sottoproletari si ridiventa, non si nasce

Massimiliano Genot ha scritto questa riflessione prima della notizia della morte di Antonio Prisco, rider combattente. Vogliamo così con questo scritto anche noi salutare Antonio. *** Il ventunesimo secolo, con il rinforzo della pandemia, ci sta offrendo ironicamente  il ritorno di categorie sociali che credevamo ormai estinte da tempo, almeno nel nostro Occidente. Ad esempioContinua a leggere “Il popolo dei riders: sottoproletari si ridiventa, non si nasce”

Per un tavolo permanente per le scuole

Sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ci informa che è stato “insediato per la prima volta in Piemonte un tavolo permanente dedicato alle scuole paritarie. 700 istituti che sul nostro territorio accolgono oltre 50 mila studenti e più di 5 mila docenti, dando supporto a un servizio pubblico fondamentale. IContinua a leggere “Per un tavolo permanente per le scuole”